Portale Italiano di Informazione
sull’Occhio Secco (Dry Eye)

Cos’è l’occhio secco ?

Quando si parla di “sindrome da occhio secco” (Dry Eye syndrome) generalmente si intende l’alterazione quantitativa o qualitativa delle lacrime che hanno la funzione di inumidire, lubrificare e proteggere l’occhio e il suo film lacrimale quando viene a contatto con l’esterno. In particolare, l’occhio secco si può manifestare sia con una riduzione della quantità di lacrime che lubrificano l’occhio, sia con un’eccessiva evaporazione del film lacrimale. Questa patologia è data dall’irritazione provocata dalla disidratazione cronica della congiuntiva e della cornea che possono portare alla complicanza di malattie infiammatorie dell’occhio come blefariti e congiuntiviti, includendo le forme allergiche.

L’occhio secco è provocato da diversi fattori sia legati allo stile di vita, come l’uso di alcuni farmaci, l’uso eccessivo di schermi luminosi e il fumo, sia legati all’età avanzata e la menopausa. Inoltre, l’irritazione provocata dall’uso prolungato delle lenti a contatto è una delle principali cause dell’occhio secco; un portatore di lenti a contatto ogni due soffre di occhio secco.
In Italia l’occhio secco colpisce un italiano su quattro. La probabilità aumenta significativamente oltre i 45 anni per entrambi i sessi, ma le donne in menopausa sono la fascia più colpita, con un’incidenza che arriva fino al 90%. L’occhio secco, se non opportunamente trattato, può arrecare seri danni al segmento anteriore dell’occhio, provocando anche gravi deficit visiv

Come si cura l’occhio secco?

La prevenzione è un fattore importante per evitare di incorrere nei fastidi causati dalla sindrome dell’occhio secco, anche se nella maggior parte dei casci può non risultare sufficiente, considerando il moderno stile di vita. Evitare l’uso prolungato di computer e smartphone, porsi sempre a una distanza di almeno 30 centimetri dai videoterminali, utilizzare con costanza occhiali da sole protettivi (specie in caso di forte luce o vento), arieggiare frequentemente i locali dove si vive e lavora per garantire un giusto grado di umidità sono tutti accorgimenti utili per evitare disidratazione e conseguenti danni, anche gravi, alla cornea.

La cura dell’occhio secco si basa prevalentemente su due approcci: uno farmacologico e uno tecnologico. L’approccio farmacologico consiste in terapie a base di colliri che, tuttavia, non rappresentano una soluzione definitiva che agisce sul problema ma si limitano ad alleviare i sintomi, ad esempio umidificando l’occhio. L’approccio tecnologico rappresenta la miglior scelta per una soluzione efficace e definitiva che agisca alla base del problema. Tramite appositi dispositivi medici, è infatti possibile stimolare le cellule dedite alla produzione del film lacrimale per ristabilire la quantità e la qualità ottimale di lacrime e, in definitiva recuperare la corretta lubrificazione dell’occhio.

Esistono diversi dispositivi medici per erogare la terapia; il più innovativo e moderno è sicuramente il dispositivo Rexon Eye di Rexono che permette di erogare una terapia efficace, totalmente indolore e non invasiva che permette di trattare il 100% dei casi di occhio secco. Mediante la tecnologia con QMR è, infatti possibile, trattare sia i casi di occhio secco evaporativo sia i casi di occhio secco iposecretivo, senza avere effetti collaterali, nemmeno per i pazienti più fragili, come, per esempio, i fotosensibili. Il trattamento agisce sia sulle ghiandole di Meibomio sia sulle ghiandole lacrimali; i risultati sono stabili e duraturi nel tempo.

 

La cura dell’occhio secco in Italia non è mai stata così avanzata prima d’ora.

SCOPRI I CENTRI DOTATI DELLA MIGLIOR TECNOLOGIA IN ITALIA PER LA CURA DELL’OCCHIO SECCO.

[ OUR SERVICES ]

What Can We Offer

Design & Planning

We will help you to get the result you dreamed of.

Custom Solutions

Individual, aesthetically stunning solutions for customers.

Furniture & Decor

We create and produce our product design lines.

[ +]
Current Clients
[ +]
years of experience
[ +]
awards winning
[ +]
Offices Worldwide

Le nostre pubblicazioni

Contattaci per maggiori informazioni